E-commerce con WooCommerce | simonedegasperin

E-commerce con WooCommerce

Pubblicato in: E-commerce

E-commerce con WooCommerce

WordPress inizialmente era stato creato come strumento per creare blog, ne ha fatta di strada da quel giorno! Ora grazie all’integrazione con WooCommerce, ovvero il plugin più famoso per creare e-commerce, è possibile gestire sito web, blog ed e-commerce tutto in unico luogo.

Il progetto WooCommerce

WooThemes nel 2011 ha ufficialmente dato il via ad un nuovo modo di creare negozi online, oltre ai suoi ben noti temi e plugins, ha sviluppato WooCommerce.

Nel 2015, WooCommerce è stato poi acquisito da Automattic l’azienda che collabora allo sviluppo stesso di WordPress. Oggi ci sono più di 5.000.000 di e-commerce al mondo realizzati con questo fantastico plugin.

WooCommerce per ogni tipo di negozio online?

Assolutamente no, WooCommerce ha dei limiti di “dimensioni”, è l’ideale per piccole e medie imprese che vogliono gestire autonomamente i prodotti sul proprio sito. Se parliamo di negozi molto grandi (diciamo oltre 10.000 prodotti) è consigliato utilizzare tecnologie differenti, pensate appositamente per ospitare grandi e-commerce.

Tramite WooCommerce è possibile vendere:

  • prodotti fisici (oggetti materiali)
  • prodotti digitali (consulenze online)
  • biglietti (partite di calcio, eventi)
  • prodotti esterni (come l’affiliazione di Amazon)

Quando evitare WooCommerce?

WooCommerce è adatto alla vendita di praticamente qualsiasi prodotto, la quantità è probabilmente il suo unico punto debole. Mi spiego meglio, nel caso di e-commerce con decine di migliaia di prodotti caricati online è possibile avvertire un rallentamento dell’intero sito.

Per progetti troppo complessi o di grandi dimensioni è sconsigliato utilizzare questa tecnologia, tuttavia è possibile facilmente migrare i prodotti su altre piattaforme più adatte in caso il negozio cresca.

Se stai pensando di realizzare il tuo nuovo e-commerce puoi dare un’occhiata qui.