Posizionamento siti web | Simone De Gasperin

Posizionamento siti web

Pubblicato in: SEO

,

Posizionamento siti web

Il posizionamento di un sito web tra i primi risultati dei motori di ricerca (SEO) necessita la valutazione di una moltitudine di fattori, i principali sono: performance di caricamento, scrittura corretta dei testi, title e description delle pagine focalizzati sulle parole chiave con cui vogliamo indicizzare il sito web ecc… Google raccoglie ed elabora tutti questi dati creando una “classifica” per ogni frase di ricerca, così da poter mostrarla nei risultati della SERP.

Cos’è la SEO?

La SEO (Search Engine Optimization) è il processo svolto ad ottimizzare i siti web per “piacere” ai motori di ricerca, ovvero cercare di ottenere un buon posizionamento tra i risultati di ricerca per determinate parole chiave, che variano in base al settore di appartenenza dell’attività in questione.

Di seguito possiamo analizzare i fattori principali che vanno ad influenzare il posizionamento di un sito web, tuttavia sono davvero tantissime le informazioni che Google elabora per la ricerca sul web. L’algoritmo che utilizza è segreto ed in continuo sviluppo, pertanto cambia costantemente nel tempo.

Quali sono i fattori che influiscono maggiormente il posizionamento?

fattori SEO o fattori di ranking rappresentano l’insieme degli elementi che influenzano in maniera determinante il posizionamento di un sito web nei risultati dei motori di ricerca, possiamo dividerli in diverse macrocategorie:

ON SITE

  • Età del dominio
  • HTTPS
  • Velocità di caricamento
  • Linguaggio di programmazione leggibile da Googlebot
  • Storico del dominio
  • Menu di navigazione
  • Pagina chi siamo e contatti
  • Sitemap
  • Errori vari (es. error 404)
  • Breadcrumbs

ON PAGE

  • Intento di ricerca e qualità dei contenuti
  • Corretta gerarchia (categorie/tag ecc…)
  • Title e meta description
  • Utilizzare una semantica corretta (H1, H2, <header> ecc…)
  • Dati Strutturati
  • Indicazioni tecniche
  • Testi coerenti contenenti sinonimi della keyword principale e ben leggibili
  • URL e permalink
  • Link Interni
  • Immagini ottimizzate per il web
  • Anchor text
  • Errori nel codice di programmazione
  • Presenza di contenuti multimediali

OFF PAGE

  • Link esterni al che rimandano al sito web
  • Interazioni sui social media
  • Recensioni

Questi sono solo alcuni esempi, le variabili in gioco sono davvero moltissime. Possiamo semplificare al massimo dicendo che Google cerca di interpretare la richiesta dell’utente in base alla frase ricercata, per poi mostrargli dei risultati più pertinenti possibile. Contenuti di qualità che rispondono alla richiesta del visitatore del sito web sono fondamentali per poter essere “autorevoli” agli occhi dei motori di ricerca.